Parma
clubminiparma@gmail.com

Federclub Mini Italia intervista Marco Galloni

Siamo fanatici di MINI

Federclub Mini Italia intervista Marco Galloni

All’interno dell’iniziativa, per alleviare questo periodo di quarantena per COVID-19, e sentirci comunque vicini, Marco Galloni presidente del club Mini Fanatics Parma, parla ai microfoni del Federclub Mini Italia. Ad intervistarlo è il vice presidente del Federclub Manuel Levato. Di seguito i passaggi più salienti dell’intervista.

Buon giorno Marco come stai?

Tutto bene nonostante il periodo non sia dei migliori

Come va a Parma e nella provincia?

C’è confusione la gente è spaventata ma si cerca di andare avanti comunque

Siamo qui per parlare del club Mini Fanatics Parma, ci racconti un po’ la storia del tuo club e di come è nata l’idea di fondarne uno?

Il club è stato fondato nel 2013 dopo 6 mesi di gestazione, dall’idea mia di Ylenia e Andrea. Il club è nato perché Ylenia, da sempre, possiede Mini e quando ne ho acquistata una anche io, abbiamo deciso di fondare il club.

Come è composto il vostro direttivo?

Io e Ylenia ricopriamo il ruolo di presidente e vicepresidente. Andrea non possiede più una Mini e non fa più parte del direttivo. Ora ci sono altri membri e il direttivo si è allargato, abbiamo un buon gruppo, oltre a me e Ylenia c’è Dario Paini che è il nostro tesoriere e altri quattro consiglieri. Se li volete conoscere meglio visitate la pagina del direttivo sul nostro sito.

Quanti soci avete ora iscritti al club?

Attualmente abbiamo 26 iscritti, ma solitamente nel corso dell’anno se ne aggiungono altri. Lo scorso anno ne abbiamo tesserati in tutto una trentina

Il vostro raduno annale quado si tiene?

Svolgiamo il raduno nel periodo autunnale, come location scegliamo le nostre zone perché sono ricche di cultura e offrono la possibilità di poter gustare del buon cibo

Come si chiama il vostro raduno?

Da un paio di anni abbiamo scelto il nome The Grand Tour perché oltre al cibo garantiamo ai partecipanti un po’ di divertimento sulle nostre alture attraverso le belle curve che ci regala il nostro appennino. Il nostro raduno annuale solitamente viene organizzato sulla giornata singola, ma accettiamo partecipazioni già dalla sera precedente così possiamo passare la serata in compagnia.

Quale è stato il raduno più bello al quale hai partecipato? O quello a cui sei più legato

Il Dolomini ti regala sempre grandi emozioni, perché i luoghi sono splendidi e hanno il loro fascino. Oltre a questo ne ricordo tanti altri, in particolare quelli Nazionali dove si radunano tutti i club.

Come club organizzate anche altre attività?

Si, solitamente organizziamo ritrovi in luoghi caratteristici del nostro territorio, e anche pizzate o pranzi in compagnia.

La mini più tamarra del club quale è?

Tutti conoscono la R53 di Dario, in passato aveva la livrea arancione del mitico Generale Lee, con tanto di bandiera sudista sul tetto, ora è stata riverniciata con il colore verde Tiffany come lo chiama Ylenia.

Come ci si può iscrivere al club?

Utilizziamo il sito web all’indirizzo www.clubminiparma.it per divulgare molte informazioni, oppure anche i social come Facebook e Instagram dove si possono reperire i nostri contatti, inoltre gli interessati ci possono contattare alla nostra email clubminiparma@gmail.com