Parma
clubminiparma@gmail.com

MINI Challenge 2020, è ora di ripartire

Siamo fanatici di MINI

MINI Challenge 2020, è ora di ripartire

La stagione del Challenge MINI riparte dopo lo stop dovuto al COVID-19. La ripartenza della nona stagione, prevede 5 date una riduzione del calendario rispetto a quanto era stato pianificato. Il nostro campionato monomarca saprà come al solito regalarci emozioni e tanta adrenalina visto che le vetture competono ad armi pari. I piloti sapranno dare il loro meglio per fare così la differenza in gara.

La prima data è fissata per il 19 luglio al Mugello, che dopo la defezione delle date della moto GP finalmente rivede i motori rombare al suo interno.

Ecco l’elenco delle altre date in calendario:

19 luglio Mugello

2 agosto Misano

30 agosto Imola

20 settembre Vallelunga

18 ottobre Monza

Come nelle precedenti edizioni, in pista vedremo i piloti della Challenge PRO e della Challenge LITE, con due vetture che cambiano nelle loro configurazioni ma che partono dalla stessa base, la MINI 3 porte John Cooper Works.

I piloti della PRO avranno a disposizione la vettura nella seguente configurazione:

– Vettura Stradale MINI 3 porte JCW.

– Motore 2.0 Twin Power Turbo (circa 265 CV).

– Centralina Bosch Motorsport.

– Allestimento interno di sicurezza.

– Roll Bar certificato FIA.

– Dash Board con acquisizione dati.

– Cambio sequenziale 6M.

– Differenziale autobloccante meccanico.

– Frizione rinforzata.

– Volano alleggerito.

– Semiassi rinforzati.

– Scarico e catalizzatore racing.

– Ammortizzatori anteriori regolabili 2 vie.

– Ammortizzatori posteriori Regolabili 1 via.

– Top Mount anteriore con camber regolabile.

– Cerchi 17”.

– Pastiglie e dischi freno Racing.

– Splitter Anteriore.

– Ala Posteriore.

– Estrattori posteriori.

– Serbatoio di sicurezza omologato FIA

I piloti della LITE avranno a disposizione la vettura nella seguente configurazione:

– Vettura Stradale MINI 3 porte JCW.

– Motore 2.0 Twin Power Turbo (231 CV)

– Allestimento interno di sicurezza.

– Roll Bar certificato FIA.

– Cambio manuale 6M.

– Differenziale autobloccante meccanico.

– Scarico da competizione.

– Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili.

– Top mount anteriori con camber regolabile.

– Cerchi 17’’ BBS.

– Pastiglie e dischi freno racing.

– Splitter anteriore.

– Ala posteriore.

– Estrattori posteriori.

– Serbatoio di sicurezza omologato FIA.

Ci auguriamo che il campionato monomarca possa regalarci come al solito tanto divertimento, le gare saranno visibili sui canali social del MINI CHALLENGE ITALIA.